Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Giovedì, 25 Aprile 2019 19:54

Formia

FORMIA Separata e disoccupata tenta il suicidio

Formia (05-05-2013) Una donna 40enne di Formia è stata salvata ieri dagli agenti della polizia del commissariato diretto dal vicequestore Paolo Di Francia. Alcuni parenti, infatti, avevano segnalato al 113 che la donna – separata, allontanata dal figlio, senza lavoro – non rispondeva più al telefono né al citofono, quindi gli agenti hanno forzato la porta di ingresso trovandola sul letto accanto al quale c'erano alcune confezioni di psicofarmaci.

La quarantenne ne aveva ingerito una gran quantità, ma il tempestivo intervento della polizia prima e degli operatori del 118 poi le hanno salvato la vita. Il suo gesto è stato dovuto probabilmente al profondo stato depressivo in cui è caduta dopo essere stata privata, per motivi non noti, dei figli e per lo stato di disoccupazione.

FORMIA Cancellazione governativa Imu, Forte non approva bilancio preventivo 2013

Michele ForteFormia (26-04-2013) “Il congelamento dell’IMU a giugno ha messo in crisi quei Comuni che avevano approvato e messo in bilancio l’aliquota base sulla prima casa. Adesso questi Comuni dovranno rifare i bilanci in attesa dei trasferimenti. Non aver chiuso ed approvato il mio bilancio di previsione è stata una scelta lungimirante. In uno stato di totale incertezza politica mettere mano ai conti avrebbe significato e comportato una situazione finanziaria disastrosa per l’Ente a causa della mancanza di entrate. Una giusta scelta - quella compiuta dall’Amministrazione -  che consentirà al futuro governo della città di elaborare un bilancio di 6 mesi sulla base di misure concrete ed in un quadro legislativo nazionale di effettiva copertura per gli Enti locali”. Questa la reazione del sindaco Forte alla notizia della cancellazione dell’IMU da parte del governo.

“Adesso bisognerà capire come lo Stato intenda compensare i mancati introiti IMU per i Comuni. Senza queste risorse sono a rischio i servizi essenziali al cittadino. Ma non c’è solo la questione dell’IMU,  in ballo c’è anche il tributo della TARES slittato a dicembre. Immaginate - continua il sindaco - se avessi predisposto e portato in consiglio comunale per l’approvazione  un documento finanziario di previsione con le voci contabili di IMU e TARES senza avere la necessaria copertura di bilancio? In mancanza di un nuovo bilancio sto facendo sacrifici per tenere i conti in ordine e consentire alla nuova amministrazione di potersi dotare di un documento economico basato su introiti ed entrate certe per poter pianificare e programmare un’azione amministrativa reale in materia di  servizi e bisogni della città”.

Ufficio stampa Comune di Formia

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!