Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Giovedì, 15 Aprile 2021 01:11

LATINA Strage di Capaci, Udc ricorda Falcone e Borsellino


Il 23 maggio 1992 subisce un attentato e perde la vita il Giudice Giovanni Falcone; a distanza di 53 giorni viene  ammazzato anche il collega e amico Paolo Borsellino.

“Noi Giovani dell’ UDC ricordiamo la morte di questi due “paladini della giustizia” che hanno fatto del profondo e vero impegno contro la mafia il loro stile di vita a favore della sicurezza e della legalità dello Stato; e crediamo che, alle necessarie azioni concrete e quotidiane per il contrasto ad ogni tipo di criminalità, sia, più che mai necessario oggi, il supporto e l’impegno della società civile per promuovere al meglio la cultura della giustizia e della legalità. Dichiara Simona Mulè, Segretario Provinciale Giovani UDC.

“Non li avete uccisi: le loro idee camminano sulle nostre gambe” di noi giovani impegnati, di tutti coloro che, con senso civico, si mettono in gioco per migliorare, la città, il Paese che viviamo, delle forze dell’ordine servitori integri nell’adempimento del loro dovere per l’amore e l’attaccamento  al nostro Paese. Questi sono gli esempi dei principi e dei valori, della moralità e della dedizione alla legalità, gli esempi di cui ha bisogno la nostra Italia e per noi Giovani dell’ UDC le idee di uguaglianza, di giustizia sociale, partecipazione e condivisione per il raggiungimento del bene comune continueranno ad essere al centro della nostra azione politica” Chiude

Simona Mulè - Segretario provinciale Giovani Udc

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!