Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Sabato, 22 Settembre 2018 19:45

GAETA La tragedia di Cicerone su "La Favorita"VIDEO Il bastione storico diventa teatro di un evento culturale e di grande pregio


GAETA 15 agosto 2018 - Nell'ambito del progetto "Verso un parco letterio di Gaeta",  venerdì 17 agosto 2018 presso La Favorita a Gaeta Medievale, ci sarà l'evento dal titolo "Cicerone, il suono e la parola" patrocinato dal Comune di Gaeta -Assessorato alla Cultura e Turismo.
Protagonisti della serata saranno Antonella Prenner, autrice del romanzo "Tenebre" - l'ultima disperata battaglia di Cicerone - (SEM), e Luigi Pecchia, autore della composizione musicale "La felicità rapita" - la tragedia di Cicerone.
 
CLICCA SULL'IMMAGINE SOTTO E GUARDA IL VIDEO
 
 
Muovendosi tra le parole del romanzo e i suoni della composizione musicale, Antonella Prenner e Luigi Pecchia racconteranno come lo stesso drammatico periodo della storia antica, che ha visto consumarsi la tragedia di Cicerone proprio sulle sponde del Golfo di Gaeta, ha ispirato forme artistiche in linguaggi espressivi diversi, appunto quello letterario e quello musicale, come risultato da un lato di una ricerca condotta in entrambi i casi secondo una rigorosa metodologia filologica, dall'altro della suggestione che le tracce della storia legata a Cicerone e al suo tempo, ancora ben presenti nel patrimonio archeologico del territorio, hanno suscitato nel processo creativo della letteratura e della composizione.
 
Antonella Prenner, filologa classica, insegna letteratura latina all'Università di Napoli Federico II. Tenebre è il suo primo romanzo. Luigi Pecchia, pianista e compositore, insegna al Conservatorio di 
Frosinone "Licino Refice". E' membro dell'Accademia Chigiana di Siena.

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!