Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Sabato, 6 Marzo 2021 05:28

Cronaca

GAETA 20enne sorpreso dai Carabinieri con sostanza stupefacente del tipo ketamina

Gaeta 14 aprile. Nella scorsa notte, i militari della locale Tenenza, nel corso di predisposti servizi tesi a infrenare i reati in materia di stupefacenti, traevano in arresto, G.L. 20 enne del posto, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Leggi tutto...

"Tre denunce per truffe su Internet" Bloccati dai Carabinieri

Castelforte 11 aprile. Ieri i Carabinieri della locale Stazione a conclusione di articolata attività di indagine sono risaliti agli autori di una truffa perpetrata on-line sul sito internet www.subito.it., denunciando, in stato di libertà, alla competente A.G., tre persone, A. A., 37 F. R., 32enne e F. R., 53enne, tutti della provincia di Vibo Valentia (VV), ritenuti responsabili del reato di "truffa in concorso".

Leggi tutto...

GAETA Finge di aiutare gli anziani al bancomat, rubando loro il denaro sul conto corrente

Gaeta 11 aprile. Ieri i Carabinieri della locale Tenenza, a conclusione di mirata attività di indagine hanno deferito, in stato di libertà, alla competente A.G., 52enne di Itri (LT), ritenuto responsabile dei reati di “furto aggravato e indebito utilizzo carta di pagamento”.

Leggi tutto...

La "truffa del computer" che colpisce gli anziani

Scauri 10 aprile. Ieri alle ore 11.30, i Carabinieri della Stazione hanno tratto in arresto C. F., 41enne e P. L., 40enne, entrambi della provincia di Napoli, poiché ritenuti responsabili del reato di "truffa aggravata".

Leggi tutto...

FORMIA Rubano 1000 euro al bar "Amedeo": arrestati due campani

Nel corso del piano integrato di controllo del territorio, elaborato dalla Polizia di Stato con la sinergica collaborazione delle altre Forze di Polizia per porre freno alla recrudescenza del fenomeno dei furti con scasso, la Polizia di Stato – Questura di Latina nella scorsa notte ha tratto in arresto due cittadini italiani, D. A. Giuseppe di anni 21 (annoverante specifici pregiudizi di Polizia) e S. Giuseppe di anni 18 (incensurato), residenti a Mondagrone (CE), i quali si sono resi responsabili di furto aggravato.

Leggi tutto...

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!