Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Venerdì, 24 Maggio 2019 11:00

EMERGENZA BOMBA A FORMIA "Sospendiamo per un giorno i parcheggi a pagamento a GAETA!" A chiederlo il consigliere DE ANGELIS "Verranno fatte evacuare16000 persone e gli stalli offerti sugli Spaltoni sono meno di 100"


GAETA 18 aprile 2019 - FRANCO DE ANGELIS, consigliere comunale di minoranza, scrive al Sindaco COSMO MITRANO invitandolo a prendere in considerazione l’ipotesi di sospendere il pagamento dei parcheggi su tutto il territorio del comune di Gaeta, domenica 5 maggio, giornata in cui verranno effettuate le operazioni (dalle ore 7 alle ore 16) di disinnesco ordigno rinvenuto in zona Rio Fresco nel marzo scorso. Verranno evacuate circa 16000 persone. 

Nella nota indirizzata all' Assessore Pasquale De Simone, al Comune di Gaeta, e p.c al Sindaco Comune di Gaeta ed all 'Avv.to Antonella Marra Segretario Comunale, n.q. Responsabile Anticorruzione Comune di Gaeta  DE ANGELIS chiede la "..sospensione dei parcheggi a pagamento per la giornata del 5 maggio su tutto il territorio cittadino e non solo sugli Spaltoni che offrono un numero di stalli ridicolo rispetto all'entità del problema". Inoltre il consigliere chiede urgenti chiarimenti sulla delibera (Giornata dell'accoglienza del 5 maggio 2019), proposta in giunta dall'assessore Pasquale De Simone (che in basso riportiamo integralmente),                                  

"Oggetto: Deliberazione Giunta Comunale nr 89 del 16.04.2019 avente ad oggetto: Giornata dell'accoglienza del 5 maggio 2019. Indirizzi operativi

La S.V. ha sottoposto alla attenzione della Giunta Comunale una proposta di deliberazione che successivamente è stata adottata come indicato in oggetto.

Dalla lettura della stessa, sembrerebbe che sia il risultato di una condivisione di interessi ed azioni derivanti dagli incontri svoltisi presso la Prefettura di Latina.

Poiché, di contro, non viene allegato nessun verbale che consenta di comprendere quali impegni abbia assunto il Comune di Gaeta, sarebbe necessario rettificare/integrare la citata delibera allegandovi gli estratti degli incontri e/o gli atti che, almeno dimostrino la condivisione degli indirizzi assunti con la Prefettura di Latina e con il Comune di Formia.

E' evidente che il grave problema che ha colpito i concittadini di Formia, per il rispetto e la vicinanza agli stessi dovuti, presuppone che qualunque intervento venga preventivamente coordinato con gli Organi istituzionali preposti alla tutela della sicurezza.

Una perplessità devo comunque esternarla ovvero che si tratti di una delle solite iniziative assunte da Lei e dal Comune di Gaeta alla ricerca di uno spot che in questa forma estrema di protagonismo sembra più ridicola che di fattiva operosità.

Inoltre mi ha lasciato dubbioso l'ultimo assunto del dispositivo il quale afferma che "il presente provvedimento non necessita del visto di regolarità contabile in quanto non comporta oneri diretti e/o indiretti sul bilancio dell'ente trattandosi di indirizzi operativi"

Come noto Il vigente art. 49 del Il testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, approvato con D.Lgs. 18 agosto 2000 n.267 e successive modifiche ed integrazioni prevede, con precisione chirurgica "Pareri dei responsabili dei servizi1.

Su ogni proposta di deliberazione sottoposta alla Giunta e al Consiglio che non sia mero atto di indirizzo deve essere richiesto il parere, in ordine alla sola regolarità tecnica, del responsabile del servizio interessato e, qualora comporti riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'ente, del responsabile di ragioneria in ordine alla regolarità contabile. I pareri sono inseriti nella deliberazione."

Or bene, l'organizzazione di una giornata dell'accoglienza non può non tradursi in un:

a. mancato introito del parcheggio;

b. spese di organizzazione di "un villaggio dell'accoglienza";

c. preparazione e somministrazione di piatti.

E' evidente, a parere dello scrivente, che un atto serio avrebbe dovuto avere un percorso di formazione più adeguato e consono:

a. Intesa e condivisione di un programma con gli Enti coinvolti ed in primis la Prefettura di Latina ed il Comune di Formia;

b. un programma vero e non solo annunciato sugli interventi che si intendono sostenere;

c.naturalmente le spese che questo programma determina;

c..sospensione dei parcheggi a pagamento per la giornata del 5 maggio su tutto il territorio cittadino e non solo sugli Spaltoni che offrono un numero di stalli ridicolo rispetto all'entità del problema.

Si chiede pertanto alla S.V. di fornire con urgenza i chiarimenti richiesti e, in particolare, al Segretario Comunale, di verificare, quale Responsabile Anticorruzione,la presenza di possibili violazioni di norme.

E' evidente che per lo scrivente sia come Consigliere Comunale che come cittadino del Golfo, qualunque intervento possa alleviare i disagi della vicina comunità amica di Formia nella giornata del 5 maggio e non solo,  deve essere condiviso e sostenuto."  

IL CONSIGLIERE COMUNALE (Franco De Angelis)

                                                                                                                                                                                

Giornata dell'accoglienza del 5 maggio 2019.

Indirizzi operativi. L’anno duemiladiciannove, addì 16 del mese di aprile in Gaeta e nella sede del Municipio, alle ore 13:30 e seguenti, si è riunita la Giunta Comunale. Sono intervenuti: presente assente Presidente Cosmo MITRANO X Assessore (Vice Sindaco) Angelo MAGLIOZZI X Assessore Pasquale DE SIMONE X Assessore Lucia MALTEMPO X Assessore Alessandro MARTONE X Assessore Teodolinda MORINI X Partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza il Segretario Generale Avv. Antonella Marra.

LA GIUNTA ● Vista la proposta di deliberazione in oggetto presentata dall'Assessore Pasquale De Simone; P.P.: 13/CBS 2 Premesso che le città di Gaeta e Formia rappresentano un unicum territoriale imprescindibile ed un inusitato insieme di bellezze sia per quanto attiene ai beni materiali che agli asset immateriali;

Evidenziato altresì, che lo stretto rapporto tra gli ambiti omogenei del Golfo di Gaeta, costituisce un senso d’identità e continuità riconducibili ad un unico codice espressivo. Attesa la stretta interconnessione tra le diverse comunità che intendono rafforzare il legame di amicizia e collaborazione, offrendo una testimonianza della realizzazione concreta della “Città del Golfo”;

Rilevato che nel territorio della città di Formia – località Rio fresco - è stato rinvenuto un ordigno bellico d’aereo avente peso 500 libbre; Preso atto che verranno adottate straordinarie misure finalizzate alla tutela dell’incolumità e della sicurezza pubblica al fine di garantire le operazioni di despolettamento e al successivo brillamento, fissate per il giorno 5 maggio 2019 – presumibilmente dalle ore 7 alle ore 15.00;

Considerato che in virtù delle azioni suddette si dovrà procedere all’evacuazione delle abitazioni che ricadono nel raggio di impatto di 1.800 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno, degli animali e cose che potranno ricevere danno dall’eventuale esplosione e conseguentemente sospendere la circolazione stradale e ferroviaria nell’area ricadente nel raggio di impatto; Evidenziato che si sono svolte numerose riunioni di coordinamento - presso la Prefettura di Latina – che hanno coinvolto, altresì, la provincia di Latina, gli Artificieri dell’Esercito, i Vigili del fuoco, le Forze di Polizia, la Capitaneria di porto di Gaeta, l’Asl, l’Ares – 118 e i gestori dei servizi pubblici essenziali;

Tenuto conto che l’Amministrazione Comunale intende realizzare per la giornata del 05 maggio 2019, uno spazio ideale di accoglienza e convivialità per i cittadini Formiani coinvolti nel programma di sicurezza finalizzato all’evacuazione degli immobili localizzati nella fascia di impatto di 1.800 metri; Vista la presenza sul territorio di Gaeta di numerose associazioni di Categoria che hanno già manifestato la volontà di avviare percorsi di accompagnamento e sostegno quale testimonianza concreta della cultura della collaborazione territoriale;

Dato atto che il presente provvedimento non necessita del visto di regolarità contabile in quanto non comporta oneri diretti e/o indiretti sul bilancio dell’ente trattandosi di indirizzi operativi; Visto il parere favorevole di regolarità tecnica reso dal Dirigente del Dipartimento Benessere sociale, ai sensi dell’art. 49 – comma 1 - del Decreto Legislativo 267/2000; Ritenuto di provvedere in merito; Visto il Decreto Legislativo n°267/00; 3 Visto lo Statuto Comunale; Con votazione unanime favorevole, palesemente resa per alzata di mano D E L I B E R A Per i motivi in premessa indicati che si intendono integralmente riportati ed approvati:

1) di riservare l’area ad uso parcheggio denominata “Spaltoni” alla sosta gratuita per i cittadini residenti nel comune di Formia interessati dalle operazioni di evacuazione programmata per il giorno 5 maggio 2019;

2) di predisporre un percorso turistico, attraverso visite guidate , escursioni e attività finalizzate alla scoperta e alla valorizzazione del patrimonio culturale della città durante le ore interessate dalle operazioni di despolettamento e successivo brillamento dell’ordigno bellico;

3) di organizzare il “villaggio dell’accoglienza” nel tratto urbano denominato “Battaglione degli Alpini” ( passeggiata alberata antistante il Comune di Gaeta) all’interno del quale verranno preparati e somministrati gratuitamente i piatti della tradizione culinaria del territorio;

4) di coinvolgere tramite le associazioni di categoria, le attività afferenti alla ristorazione per porre in essere ulteriori iniziative;

5) Di dare atto che il presente provvedimento non necessita del visto di regolarità contabile in quanto non comporta oneri diretti e/o indiretti sul bilancio dell’ente trattandosi di indirizzi operativi.

Successivamente, LA GIUNTA COMUNALE Ravvisata l’urgenza di provvedere; Visto l'art.134, comma 4, del Decreto Legislativo 18/08/2000 n°267; Previa separata votazione unanime favorevole, palesemente resa per alzata di mano, D I C H I A R A il presente atto immediatamente eseguibile. Il presente verbale viene letto, confermato e sottoscritto nelle forme di legge. IL SINDACO DOTT. COSMO MITRANO IL SEGRETARIO GENERALE AVV. ANTONELLA MARRA 4 Pareri favorevoli ai sensi dell’art.49 – 1° comma – del Dec. Lgs. 18/08/2000, n°267 Per la regolarità tecnica Per la regolarità contabile il Funzionario responsabile il Funzionario responsabile f.to (Dott. Pasquale Fusco) NON DOVUTO Il sottoscritto Segretario Comunale, visti gli atti d’ufficio, ATTESTA Che il presente atto: ►Viene affisso in copia a questo Albo Pretorio, come prescritto dall’art.124, comma 1, del Dec. Lgs. 18/08/2000 n°267, per 15 giorni consecutivi a decorrere dal 17/04/2019; ►Non è soggetto a controllo preventivo di legittimità ai sensi della Legge Costituzionale n°3/2001; ►È esecutivo perché dichiarato immediatamente eseguibile (art. 134 – comma 4 – del Dec. Lgs. 18/08/2000, n°267). Lì 17/04/2019 ___________________________ _________________________ il Messo Comunale il Segretario Generale f.to (Patrizia Pini) f.to (Avv. Antonella Marra) Il sottoscritto Segretario Generale, visti gli atti d’ufficio ATTESTA Che il presente atto è divenuto esecutivo il ______________________ ►perché decorso il decimo giorno della sua pubblicazione (art.134 – comma 3 – del Dec. Lgs. 18/08/2000 n°267). Lì _____________________ IL SEGRETARIO GENERALE f.to (Avv. Antonella Marra) COPIA CONFORME ALL’ORIGINALE, IN CARTA LIBERA PER USO AMMINISTRATIVO. Addì ___________________________ IL SEGRETARIO GENERALE (Avv. Antonella Ma

 

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!