Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Domenica, 19 Maggio 2019 13:21

GAETA Cambia tutto a Corso Italia! NOVITA': Pista ciclabile e alberi su tutto il tratto, marciapiedi e abbattimento barriere architettoniche. Partono i lavori, ci spiega tutto l'assessore Magliozzi


GAETA 14 febbraio 2019 - Proseguono i lavori di riqualifica sul territorio di Gaeta, e questa volta riguarda Corso Italia.  La parallela al lungomare di Serapo, Corso Italia è parte integrante dell’economia cittadina per la presenza di attività commerciali, oltre che di abitazioni. Spiega tutto l'assessore ANGELO MAGLIOZZI intervistato dalla collega Francesca Iannello.

Era da tempo infatti, che i cittadini di Gaeta aspettavano una riqualifica della zona, considerando l’assenza di marciapiede in alcuni tratti di strada che rendeva difficoltoso percorrerla a piedi, oltre che la presenza di barriere architettoniche.

Per questo motivo l’amministrazione ha deciso di intervenire per riqualificare il corso, anche in un’ottica ecologica, da sempre obiettivo principale del primo cittadino.

I lavori, si estenderanno per tutto il corso, dalla rotonda nei pressi del cimitero, fino all’Hotel Mirasole, come spiegato dall’assessore ai lavori pubblici Angelo Magliozzi:

 "comprenderanno il totale rifacimento dei marciapiedi dove ci sono, e li andremo a mettere dove mancano, l’abbattimento di eventuali barriere architettoniche e in più verranno messi 60 alberi su tutto il tratto di Corso Italia, 30 su ogni lato stando ovviamente attenti a non dar fastidio a eventuali negozi, abitazioni o passi carrabili”.

La vera novità sarà la pista ciclabile, infatti tutto il corso sarà ciclopedonale:

“è fondamentale anche su Corso Italia ci sia la pista ciclabile, così riusciamo a chiudere il primo anello che si snoda lungo il corso fino a Via Firenze”.

“Dobbiamo ancora studiare gli ultimi dettagli- ha continuato a spiegare il vicesindaco- è necessario capire bene su quale lato conviene fare la pista ciclabile.

Proprio ieri mattina mi hanno portato una bozza definitiva, e ora con l’aiuto dell’ingegner Monacelli, stiamo ragionando sugli ultimi dettali, ad esempio come gestire l’aiuola spartitraffico che si trova al centro della carreggiata”.

L’aiuola in questione, segna l’incrocio tra via Garibaldi, che è la via secondaria e il corso Italia, via principale.

“Con la planimetria alla mano- ha concluso l’assessore Magliozzi - stiamo cercando una soluzione per dare continuità a corso Italia e spostare lo stop su viale Garibaldi”.

L’inizio dei lavori è previsto per la settimana successiva a carnevale e dovrebbero concludersi per giugno.

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!