Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Giovedì, 23 Novembre 2017 17:46

GAETA Ex Scuola Americana: "Raimondi mal informato e fuorviante" Il Vice Sindaco Magliozzi risponde sull'edificio di Calegna


Scuola Americana di Calegna: Vice Sindaco Magliozzi, Raimondi mal informato e fuorviante

Gaeta, 10 novembre 2017. "Cambiare le carte in tavola e dire falsità sembra essere l'hobby preferito dell'ex Consigliere Comunale Antonio Raimondi".

E' il Vice Sindaco Angelo Magliozzi ad intervenire sulla questione inerente allo stabile della Scuola Americana, salita nuovamente agli onori della cronaca a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal Presidente del Movimento Progressista cittadino.

"La posizione dell'Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano in merito al futuro della Scuola Americana è sempre stata chiara - precisa Magliozzi  - lasciare immutata la sua destinazione scolastica.

Nel corso del suo primo mandato, promuovendo tale posizione, Mitrano ha sollecitato più volte l’Amministrazione Provinciale di Latina, verbalmente e per via epistolare, ad acquisire l’edificio dell’ex scuola americana di Calegna. In via subordinata ha proposto alla Provincia di prendere in locazione l’edificio per consentirne l’utilizzo da parte degli studenti delle scuole superiori.

L'Amministrazione Mitrano ha poi ripreso quelle trattative con Provincia e società proprietaria che con Raimondi si erano bloccate a causa del suo no fermo ad un primo accordo: esso prevedeva la cessione dello stabile che ospita la ragioneria alla proprietà dell'immobile la quale a sua volta avrebbe ceduto al Comune di Gaeta lo stabile della palestra americana.

Determinanti nella vicenda sono stati questo rifiuto di Raimondi unitamente alla sua mancata accortezza di avvalersi di quanto disposto dalla L.R. 21/2009 (Piano Casa) circa la facoltà concessa ai Comuni di escluderezone ed edifici del territorio comunale (quale ad esempio la scuola Americana) dalle premialità volumetriche e della possibilità di modificare le destinazioni d'uso concesse dalla legge medesima.

Cosa di cui invece si è avvalsa la proprietà che ha portato  avanti l'iter burocratico relativo alla costruzione delle abitazioni.  Ricordiamo che l'area in cui insiste l'immobile della Scuola Americana ha una destinazione urbanistica residenziale.

Il Sindaco Mitrano, quindi, riallacciando rapporti interrotti, a causa della scarsa lungimiranza di Raimondi,  si fece mediatore di un nuovo accordo in base al quale lo stabile americano veniva ceduto alla Provincia per utilizzarlo sempre a fini scolastici.

L'Ente di Via Costa in cambio avrebbe corrisposto un somma in denaro, mentre il Comune di Gaeta dal canto suo avrebbe ceduto alla proprietà, l'immobile comunale di Via Firenze. Un accordo che non venne raggiunto in quanto la Provincia non ebbe più la forza di sostenerlo.

Un contenzioso tra l'altro si aprì quale ulteriore strascico del no di Raimondi ed é tuttora  esistente, tra l'Ente di Via Costa e la società proprietaria. Sarebbe il caso, dunque, che l'ex Consigliere Comunale facesse, un mea culpa prima di sbandierare falsità e descrivere situazioni in modo errato e fuorviante.

Ovviamente non avendo la Provincia di Latina e la società proprietaria raggiunto un accordo, le procedure per la realizzazione degli appartamenti hanno continuato il loro percorso in Regione".

Sono dunque evidenti le falsità di Raimondi. D'altronde gli elettori ne sono consapevoli, tant'è che alle ultime elezioni amministrative lo hanno bocciato con un misero 3%!

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!