Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Domenica, 16 Dicembre 2018 13:54
ULTIMISSIME

Incontro Comune di Formia e delegazione governativa cinese - Progetto di cooperazione culturale e sportiva con gli istituti scolastici


Progetto di cooperazione culturale e sportiva con gli istituti scolastici cinesi

FORMIA 211 luglio 2018 - Ieri si è svolto il primo incontro tra il comune di Formia e una delegazione governativa cinese, per discutere un progetto di cooperazione culturale e sportiva, con gli istituti scolastici cinesi. 

Il progetto sarà finalizzato all'attivazione di scambi di studenti e all'arrivo di un flusso costante di turisti sul territorio. 

Il target del progetto sono le famiglie cinesi con bambini che frequentano le scuole primarie, secondarie e secondarie superiori in Cina. 

L'obiettivo vuole essere quello di creare un ponte culturale tra Italia e Cina che utilizzi lo sport (in questo momento il calcio è lo sport scelto, ma in altri momenti saranno gli sport d'acqua) volano di sviluppo turistico anche in ottica di destagionalizzazione: la delegazione cinese ha evidenziato come per il popolo cinesia sia preferibile viaggiare a ottobre e durante il capodanno cinese a febbraio. 

L'incontro è stato promosso dalla YES Europe, associazione attiva nello sviluppo territoriale. La YES Europe ha rapporti di cooperazione con la Cina da diversi anni. 

All'incontro erano presenti il delegato ai rapporti istituzionali con l'esterno e all'attuazione del programma del Comune di Formia, Kristian Franzini, la dirigenza del Formia calcio, Sinaforum associazione culturale di sinologi e il presidente della Yes Europe, Andrea Aversa.

Da parte della delegazione cinese erano presenti un totale di 8 delegati appartenenti ad una associazione governativa che conta circa 200 scuole associate, una scuola della provincia dell'Hebei che conta circa 14000 studenti e una proveniente da Hangzhou di circa 3500 studenti. 

L'incontro è stato organizzato al Lido Bandiera grazie al supporto di Gianfilippo Di Russo, presidente CNA balneari provinciale.

Gli attori territoriali che saranno direttamente ed indirettamente coinvolti in questo progetto sono: il Comune di Formia, che avrà una ulteriore possibilità di destagionalizzare il turismo, le associazioni culturali che parteciperanno alle attività formative degli studenti, le aziende locali che potranno farsi conoscere in Cina, le scuole che potranno avviare progetti di scambio culturale con la Cina. 

 

I prossimi passi vedranno a novembre la YES Europe partecipare ad un forum in Cina e promuovere il progetto di cooperazione con il Comune di Formia e il territorio formiano. 

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!