Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Mercoledì, 16 Ottobre 2019 07:22

ATTENZIONE E' UFFICIALE IL 5 MAGGIO DALLE 7 ALLE 16 LE OPERAZIONI DI BONIFICA ORDIGNO A RIO FRESCO ED EVACUAZIONE


ORA E' UFFICIALE IL 5 MAGGIO LE OPERAZIONI DI BONIFICA DALLE ORE 7 ALLE 16
 
FORMIA 8 aprile 2019 - Si sono svolte in prefettura a Latina le riunioni di coordinamento volte ad esaminare le problematiche Fissata in prefettura la data relativa alle attività propedeutiche al despolettamento e al brillamento della bomba d'aereo rinvenuta in zona Rio Fresco.
 
LE OPERAZIONI SI SVOLGERANNO DOMENICA 5 MAGGIO DALLE ORE 7 ALLE ORE 16
 
Le attività coordinate dalla Prefettura vedranno coinvolti la Provincia, Il comune di Formia, gli artificieri dell'Esercitoli, i Vigili del Fuoco, le Forze di Polizia, la Capitaneria di Porto di Gaeta, l'ASL, l'ARES - 118, i volontari messi a disposizione dall'agenzia regionale di Protezione Civile, la Croce Rossa, nonchè i gestori dei servizi pubblici essenziali.
 
Nel corso della riunione si è concordato che il comune di formia provvederà all'evacuazione delle abitazioni che ricadono nel raggio di 1800 metri dal luogo del ritrovamento dell'ordigno, degli animali e cose che possono danno dall'eventuale esplosione, ed ogni opportuna assistenza alle persone interessate dalle operazioni di sgombero (circa 16.000), con particolare riferimento agli anziani e ai soggetti disabili. 
 
Risulta altresì necessaria l'evacuazione dei pazienti ricoverati presso l'ospedale "Dono Svizzero" e presso la casa di cura "Salus sorriso sul mare".
 
E' prevista inoltre la sospensione della circolazione stradale e ferroviaria nell'area ricadente nel raggiodi impatto nonchè la chiusura degli accessi al sito interessato dalle operazioni di brillamento. 
 
Le operazioni di brillamento dell'ordigno verranno effettuate presso la cava di Cardi sita nel comune di Itri sulla SS 7 Appia Km 136. 300.
 
Il comune provvederà attraverso la notifica delle ordinanze di evacuazione a fornire adeguata informazione alla popolazione al fine di evitare che persone non autorizzate possano trovarsi accidentalmente all'interno dell'area delimitata.
 
Le informazioni relative alle abitazioni da evacuare e alle strade interdette verranno diramate dal comune con appositi avvisi alla popolazione, pubblicati anche sul sito istituzionale.

 

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI CON TUTTI I DETTAGLI

Il Presidente Acampora e i Presidenti del Golfo – Giovanni Orlandi, Lucia Vagnati, Antonio Lungo e Scherzerino La Rocca – ringraziano Sua Eccellenza il Prefetto per la sensibilità dimostrata indicando il 5 maggio come giornata del disinnesco. Pur consapevoli delle difficoltà che le operazioni di sfollamento, di chiusura delle attività commerciali e interruzione delle linee vie di comunicazione, Confcommercio Lazio Sud ritiene questa data il male minore rispetto alla data del 28 aprile ipotizzata, che andava pesantemente ad impattare con il ponte del 25 aprile e primo maggio.

Ringraziamo ancora una volta sua eccellenza il Prefetto Maria Teresa Trio, per aver capito e condiviso le esigenze del sistema delle imprese del golfo di Gaeta.

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!