Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Giovedì, 25 Febbraio 2021 03:57

GLI E' ANDATA MALE...C'ERANO I CARABINIERI! GAETA - Inseguito e bloccato ladro di gomme nella notte da una pattuglia in via Degli Eucalipti


GAETA 22 gennaio 2019 -  Arrestato Carabinieri alle prime ore della mattina ladro di gomme, era solo. Secondo quanto appreso è stato bloccato dai militari in via Degli Eucalipti dopo un breve inseguimento terminato sulla stradina ripida K2. 

L'uomo di origine campana, era da tempo tenuto sotto controllo dagli uomini del Maggiore Pirrera, viaggiava a bordo di una renegade nera. Questa notte aveva da poco messo a segno il colpo in via dei Frassini portando via quattro gomme da una Kia Niro parcheggiata all'interno di un parco (con tanto di sbarra elettrica).

Subito dopo si è spostato nella vicina via degli Eucalipti, forse pronto ad agire ancora? Purtroppo gli è andata male...c'erano i Carabinieri. © RIPRODUZIONE RISERVATA

I DETTAGLI CON IL COMUNICATO STAMPA DEL COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERI 

22 gennaio 2019, nel corso della nottata, in gaeta (lt), militari della tenenza carabinieri di fondi, nell’ambito di specifici servizi predisposti per contrastare il fenomeno dei furti, traevano in arresto, d.f. 42 enne di napoli, senza occupazione, gravato da plurimi pregiudizi di polizia.

nello specifico, alle ore 03.30 circa, i militari operanti notavano, in quella via degli eucalipti, un’autovettura jeep renegadeil cui conducente, alla vista dei carabinieri,si dava alla fuga con l’auto, venendo raggiuntoe bloccato dagli stessi subito dopo. l’immediata perquisizione eseguita sul posto, consentiva di rinvenire all’interno del veicolo,quattro ruote marca kia, nonchèun martinetto idraulico, una chiave a croce, due chiavi per svitare bulloni di pneumatici, uno scalpello, un cappello di colore scuro ed uno scaldacollo di colore nero.

le ruote recuperate risultavano essere state trafugate dal malvivente, poco prima, in gaeta, successivamente restituite al legittimo proprietario, mentre il restante materiale rinvenuto, nonchè l’autovettura condotta dal prevenuto, venivano sottoposte a sequestro. nel corso del medesimo contesto operativo, venivano notificati all’arrestato, diversi provvedimenti penali e amministrativi di cui è risultato essere destinatario.

Il suddetto, al termine delle formalità di rito, veniva ristretto presso le camere di sicurezza dell’arma di gaeta, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!