Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Venerdì, 19 Ottobre 2018 20:21
ULTIMISSIME
11:59 2 FILM A GAETA! La possibilità di vivere un'esperienza unica sul Set - Si cercano comparse dai 18 agli 80 anni 11:16 GAETA Mitrano chiamato a spiegare cosa sarebbe successo nelle 24 ore intercorse tra l'attribuzione e la revoca delle deleghe a Ciaramaglia Stasera in onda su Teleuniverso con il 11:41 LUMINARIE GAETA 2018/19 video*** Il sindaco Mitrano non si fa mancare nulla! In città il Direttore Esecutivo ENIT - Ente Nazionale Italiano per il Turismo Giovanni Bastianelli 10:04 GAETA Assolto il giornalista Pagano difeso dall'avv. Ferraro. Dopo l'articolo "...spiagge libere sempre più piccole...." arriva la denuncia-querela del legale rappresentante di uno stabilimento balneare. Sentito come 19:19 MULTIPIANO FORMIA “Ora non si può più far finta di nulla - Di Cesare - Chiedo un intervento immediato della Guardia di Finanza e della Procura" 18:47 Artusa, Corte di Appello di Perugia accoglie istanza di Revisione del processo. Sentenza per rapina non più esecutiva! La soddisfazione dell'avvocato Cardillo Cupo. 18:12 FORMIA Rimesso in libertà 53enne arrestato dalla Polizia per spaccio di droga nel week end scorso. M.R. assistito dagli avvocati Bove e D'Elia 13:27 video*** Il Polpo gigante CASPER a Villa Sirene - CORALLI E STELLE MARINE su Corso Cavour..Le bellissime novità della III edizione "Gaeta si illumina con Favole di Luce" 20:49 "AMBRA UNA DI NOI" Emozioni alla Pozzi Ginori di Gaeta L'attrice è Anna...un'operaia nel film BRAVE RAGAZZE diretto da Michela AndreozziI

Prelevano 2000 euro con bancomat di un anziana, incastrate due donne dalle telecamere di video-sorveglianza,


comunicato stampa - Questura di Latina 

Latina, 10 gennaio 2018 - comunicato stampa - Questura di Latina La Polizia di Stato – Questura di Latina, a conclusione di una articolata attività investigativa, ha denunciato a Formia due donne responsabili di un furto ai danni di una pensionata.

Le indagini si sono avviate dopo una denuncia di furto resa negli uffici del Commissariato di Formia da una ottantasettenne depredata del suo portafogli nel centro cittadino, pochi minuti dopo aver prelevato denaro contante presso uno sportello di una banca.

Gli accertamenti hanno consentito di accertare che ignoti malfattori avevano sfruttato la leggerezza della parte offesa, di annotare il pin del bancomat su un foglietto all'interno del portafogli, ed avevano utilizzato lo stesso titolo di credito effettuando una serie di prelievi e acquisti per un totale di oltre duemila euro.

Attraverso le immagini registrate da diversi impianti di video-sorveglianza, quali quelli del Comune di Formia, dei vari istituti bancari e dell'esercizio commerciale ove veniva consumato l'indebito utilizzo del bancomat, è stato possibile individuare la presenza di due donne che avevano effettuato gli indebiti prelievi in due banche diverse, oltre ad acquistare fraudolentemente di un costoso smartphone.

Attraverso ulteriori attività di indagine, anche tramite comparazione tra le immagini e le banche dati delle carte di identità e la testimonianza dell'addetta alla vendita dell'esercizio commerciale ove era stato acquistato il telefono cellulare, è stato possibile indirizzare le investigazioni, identificando senza ombra di dubbio le autrici dei reatidescritti in D.T.F. e C.G., rispettivamente classe '73 e '75, disoccupate, provenienti da Napoli, con un curriculum vitae costellato da reati di borseggio ed in tema di stupefacenti, legate anche ad un capo ultras attualmente detenuto per traffico internazionale di stupefacenti.

Le stesse sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino.

 

 

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!