Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Lunedì, 23 Aprile 2018 03:39

VIDEO "Ciao Figliolo, che Dio ti accompagni in un posto forse migliore..." La lettera di Aldo Baia al giovane Volontario della Fenice di Gaeta scomparso nell'incidente sulla Flacca


La lettera ook sul profilo facebook di Aldo Baia, responsabile della Protezione Civile di Gaeta al giovane Volontario della Fenice scomparso nell'incidente gravissimo sulla Flacca - "Ieri sera l'imponderabile fatalità ed un destino assurdo ha rubato la vita a questo giovane Volontario della Fenice di Gaeta lasciando i familiari e noi tutti nello sgomento e nell'incredulità che in questi momenti ci assale come se ci rendessimo conto all'improvviso che non è un sogno, ma il peggiore degli incubi.

Addio Daniele Viola, giovane dai sani principi e di grandi qualità umane, sei stato uno dei giovani della Fenice più assidui e costanti nel tuo impegno nei circa 7 anni di Volontariato al nostro fianco, il tuo lavoro di Bagnino di Salvataggio ti ha dato la soddisfazione di aver salvato molte vite umane, senza mai vantartene, hai spento centinaia di Incendi senza mai farti un graffio ed alla fine un Tir impazzito ha stroncato la tua giovane esistenza.

Noi tutti ci chiediamo del perchè di questa ingiustizia senza trovare una risposta. Io sono stato sul posto per identificarti una volta sollevato il pesante Tir, e quando mi sono chinato su di te ho potuto solo prenderti la mano e scostarti la giacca dal viso, e come tra il mistico ed il religioso ti ho salutato con la mia solita frase:

Ciao Figliolo, che Dio ti accompagni in un posto forse migliore, ma sicuramente lontano dai tuoi cari a da tutti noi amici e Volontari della Fenice di Gaeta. Si proprio Figliolo, perchè per me tutti voi siete e sarete sempre come figli e come un figlio ti ho salutato. Da lassù veglia sulla tua Famiglia e fatti onore anche lassù in quel Paradiso in cui sicuramente sarai un figlio prediletto. Addio Daniele." 

GAETA 3 gennaio 2018 - Intorno alle ore 19, si è verificato un gravissimo incidente stradale sul Lungomare Caboto altezza cantieri Italcraft, dove è rimasto vittima un passante, travolto e ucciso. Coinvolti tre mezzi, due auto ed un autoarticolato, tre feriti. Il tratto di Statale Flacca è rimasto chiuso al traffico fino a tarda notte.

IL VIDEO DELLA TRAGEDIA «Un boato mostruoso, le urla...sono corso giu'» Il racconto di un residente

CLICCA SULL'IMMAGINE SOTTO E GUARDA IL FILMATO 

IL COMUNICATO STAMPA DEI VIGILI DEL FUOCO Il personale dei Vigili del Fuoco della Sede di Gaeta è intervenuto nella serata di oggi mercoledì 3 gennaio, ore 19.12 circa, nel comune di Gaeta, via Lungomare Caboto, a seguito segnalazioni, giunte alla Sala Operativa 115 , di un grave incidente stradale.

Arrivati prontamente sul posto, gli operatori VVF , prendevano visione che, un autoarticolato, era uscito fuori strada, per cause in fase di accertamento, coinvolgendo una vettura ed un pedone. Nel sinistro il pedone è rimasto vittima.

L'intervento del personale VVF si è reso necessario per estrarre la persona, ferita, dalla vettura e alla rimozione del mezzo pesante, mediante autogrù, per recuperare la vittima.

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!