Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Venerdì, 20 Ottobre 2017 21:50

GAETA Emozione in piazza XIX Maggio VIDEO Issata la bandiera della Croce Rossa Italiana sul pennone del comune. Giornata Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa


GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA CROCE ROSSA, SVENTOLA LA BANDIERA SUI PALAZZI COMUNALI DEL SUD PONTINO.

Gaeta 7 maggio 2017 - Si è svolta questa mattina presso il palazzo comunale di Gaeta la cerimonia di esposizione della bandiera della Croce Rossa Italiana.

CLICCA SULL'IMMAGINE SOTTO E GUARDA IL VIDEO EMOZIONANTE DELLA CERIMONIA

Attraverso l'assessore ai servizi sociali Francesca Lucreziano, l'amministrazione ha accolto l'invito del presidente dell'Anci Antonio Decaro in occasione della Giornata Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa che cade l'8 maggio, nella ricorrenza dell'anniversario della nascita del fondatore della Croce Rossa, Henry Dunant.

“Oggi – dichiara il presidente del Comitato Locale Sud Pontino di Cri Emilio Donaggio - abbiamo issato la bandiera sul pennone del comune di Gaeta e faremo altrettanto domani mattina a Formia, insieme al sindaco Sandro Bartolomeo. Stiamo programmando la stessa iniziativa con i comuni di Minturno e Castelforte.

La bandiera della Croce Rossa rappresenta i principi di umana solidarietà. Vogliamo dare un messaggio a livello internazionale. Cri è impegnata a superare i conflitti e le discriminazioni, ovunque si manifestino, con particolare riferimento ai centinaia di migranti che ogni giorno a causa della loro povertà sono costretti a mettere a repentaglio la loro vita pur di trovare una sponda dove poter vivere serenamente”.

“L'esposizione della bandiera – precisa l'assessore ai servizi sociali Francesca Lucreziano - è il simbolo della vicinanza della Croce Rossa a tutte le persone che sono in stato di disagio e di bisogno. La nostra amministrazione non poteva esimersi dall'aderire all'iniziativa, soprattutto per ringraziare per il lavoro svolto dai volontari e promuovere i valori di Cri. Destinare del proprio tempo a chi è in difficoltà dà a tutti dignità verso l'altro.

Insieme al comune e ad altre associazioni di volontariato il comune condivide ormai da tre anni un progetto rivolto al disagio adulto. È il terzo anno che è stata istituita una raccolta viveri in collaborazione con tutte le attività commerciali ed i supermercati. Il progetto ha consentito di arrivare a molte famiglie.

In questo territorio seguiamo oltre 190 nuclei ed insieme alle altre associazioni riusciamo a raggiungere anche quelle persone che per orgoglio, vergogna o semplicemente ritrosia di solito non si accostano ai servizi sociali perché non desiderano esporsi”.

“L’8 Maggio vogliamo celebrare tutti i nostri volontari che in ogni angolo dell’Italia, da nord a sud, donano se stessi per aiutare chi è più vulnerabile, chi è in difficoltà, chi vive nelle tante zone grigie della nostra società. Il volontario non è un supereroe, chiunque può diventare volontario di Croce Rossa.

Ognuno può diventare un volontario e ciascuno può fare la differenza durante un terremoto, oppure aiutando una famiglia in difficoltà, sui moli degli sbarchi di migranti o a bordo di un’ambulanza”, ha dichiarato il residpente nazionale, Francesco Rocca.

La Croce Rossa Italiana, presente sul territorio nazionale con 670 comitati e oltre 156mila volontari, ha svolto un ruolo di primaria importanza in occasione di emergenze e calamità, tra cui gli eventi sismici che hanno colpito il Centro Italia nel 2016 e l'accoglienza dei migranti.

È costantemente impegnata in numerosi servizi: dall’inclusione sociale al primo soccorso, dall’assistenza ai senza dimora al sostegno alle famiglie in difficoltà, dai centri antiviolenza alle clownerie co un'unica missione: essere presenti ovunque, per chiunque. Al Comitato Sud Pontino aderiscono oltre 250 volontari.

 

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!