Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Venerdì, 18 Agosto 2017 16:32

Orgoglio Gaetano! Argento per Alessandro Baffi ai Campionati Italiani e record personale per Valentina Treglia - Cresciuti nel vivaio Serapo Sport Gaeta


SERAPO SPORT GAETA

Gaeta marzo 2017 - Prima e meritata medaglia d’argento per Alessandro Baffi nei mt. 200 dorso ai Campionati Italiani Giovanili di nuoto, nella categoria juniores (primo anno). Il forte dorsista gaetano, cresciuto nel vivaio della Serapo Sport Gaeta, allenato dal prof. Enzo Baldassarre nella piscina dell’Hotel Serapo Gaeta, tesserato per l Aniene di Roma, il club più prestigioso ed ambito in Italia.

Oltre al secondo posto nei 200 dorso, con record personale, a 3 decimi dal tempo per gli Assoluti, il ragazzo gaetano giungeva quinto nella 4x200 stile libero e nella 4x100 mista.

Si migliorava anche nei 100 dorso arrivando settimo e gareggiava nei 50 dorso, 100 farfalla e 200 misti, confermando una notevole crescita tecnica, fisica e mentale che l’hanno portato a competere alla pari con i migliori nuotatori della categoria.

Record personale anche per Valentina Treglia nei 100 farfalla che nonostante tutte le vicissitudini personali continua a migliorare e lottare nella categoria junior, una delle più competitive in campo femminile.

Buone esperienze per i piccoli nuotatori della categoria ragazzi, Giulia Romana Buonomo e Carlo Taiani, che all’esordio della massima rassegna nazionale giovanile, superavano l’emozione iniziale e gareggiavano alla pari coi propri coetanei.

All’inizio della loro vita di atleti, nel settore del nuoto di vertice, confermavano il loro valore, che dovrà migliorare nelle categorie   superiori, dove le difficoltà saranno progressivamente maggiori.

Soddisfatti gli allenatori prof. Carlo Spaziani ed Enzo Baldassarre: “Dietro il risultato di un nuotatore come Baffi, ci sono undici anni di lavoro. E’  un attestato di merito per tutto il settore tecnico della Serapo, a partire dagli istruttori della scuola nuoto, al responsabile della preagonistica Tonino Russo, alla sua prima allenatrice Roberta Serrapede, al prof. Carlo Spaziani che l’ha avviato verso l’attività agonistica e soprattutto ai genitori che hanno creduto nel nostro progetto a lungo termine.”

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!