Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Lunedì, 11 Dicembre 2017 22:09

GAETA Speciale "Settimana Alternativa" ricca di emozioni per i bambini della "Giovanni Paolo II" e "Mazzini" dell'Istituto Comprensivo "Principe Amedeo"


Raccontiamo e viviamo il nostro territorio": tripudio di emozioni alla "Principe Amedeo", nella settimana alternativa della scuola primaria e dell'infanzia.

Dal 3 al 7 aprile, i plessi "Don Bosco" (Primaria), "Giovanni Paolo II" (Infanzia) e "Mazzini" (Infanzia e Primaria) dell'Istituto Comprensivo "Principe Amedeo" hanno vissuto la loro speciale "Settimana Alternativa" ricca di emozioni, all'insegna di esperienze accattivanti e suggestive.

Come ogni anno, infatti, questo particolare periodo ha offerto ai ragazzi un bagaglio di opportunità formative che hanno più che mai contribuito a completare ed arricchire di "significato"il percorso didattico.

In particolare, nei plessi "Mazzini" e "Don Bosco", visite guidate sul territorio e non, laboratori manipolativo - espressivi (ceramica, gelato artigianale, riciclaggio, riproduzioni di manufatti con materiale vario), corsi di fotografia, percorsi di educazione stradale , addirittura la realizzazione di un cortometraggio per la partecipazione al concorso sulla legalità, sono state le attività in cui tutti gli alunni hanno potuto esternare la loro creatività e la loro curiosità e nel contempo il senso di responsabilità nel rispettare le regole in contesti educativi diversi dal solito.

Le meravigliose condizioni atmosferiche che spesso contraddistinguono la primavera gaetana, hanno poi aggiunto un tassello
importante, contribuendo alla buona riuscita della "settimana alternativa" con splendide giornate che hanno permesso ai bambini di "vivere" il territorio in maniera gioiosa, attraverso l'esplorazione e la conoscenza diretta delle
sue bellezze artistiche, storiche e naturali.

Nella Scuola dell'Infanzia "Giovanni Paolo II" ogni attività del percorso "alternativo" si è focalizzata sul Progetto Acqua che ha assunto la sua forma di espressione più entusiasmante nel laboratorio di Biologia Marina, sulla spiaggia di Serapo e nelle varie
sperimentazioni sui vari stadi dell'acqua. I bambini hanno poi effettuato le miniolimpiadi in giardino, dove ne hanno "adottato" alcune piante dopo averle piantate.

L'interesse, la partecipazione attiva, l'impegno dimostrato in queste giornate "speciali" sono state i punti di forza di questa settimana così intensa di emozioni ed approcci conoscitivi alternativi . Le espressioni di gioia, stupore e meraviglia sui volti di ognuno dei giovani alunni hanno rappresentato per gli insegnanti la gratificazione massima per tutto il lavoro svolto e per le famiglie, la cui presenza è stata sempre costante e divertita, un'ulteriore garanzia di qualità per quel che riguarda le metodologie d'insegnamento.

Al termine di questo periodo che ha visto la realizzazione di un vero e proprio tripudio di attività "alternative" e all'avanguardia, sia nella Scuola Secondaria, che nella Primaria e nell'Infanzia, un grazie particolare va alla Dirigente dell'Istituto, dott.ssa Maria Angela Rispoli, che promuove e crede fermamente in ogni nuova forma di approccio metodologico all'insegnamento, e dunque, in tutte quelle esperienze, innovative ed entusiasmanti, indispensabili e determinanti per la costruzione di una scuola al passo con i tempi.

Video Notizie

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!