Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Domenica, 20 Gennaio 2019 22:27

SPERLONGA Controlli alle attività balneari, denunciato per occupazione abusiva del demanio marittimo


Nella mattinata di ieri, i militari della Guardia Costiera di Gaeta, con il supporto dei Carabinieri della Stazione di Sperlonga, hanno sottoposto a controlli le attività balneari presenti sulla spiaggia del litorale di ponente di Sperlonga al fine di porre sotto la lente d'ingrandimento le attività di noleggio di ombrelloni e lettini oltre al monitoraggio degli stabilimenti balneari.

Durante il pattugliamento i militari notavano che su un tratto di arenile libero era piantato numerose aste di ombrelloni che precludevano, ai cittadini, la libera e gratuita fruizione dell'arenile. Oltre 400 metri quadri la spiaggia libera sottratta ai numerosi bagnanti che ormai affollano le spiagge del litorale.

Il responsabile dell'occupazione è risultato essere il titolare di un'associazione sportiva nonché possessore di un'autorizzazione al noleggio di ombrelloni e lettini da mare, che, abusivamente, aveva collocato gli ombrelloni ancor prima dell'arrivo dei clienti, in violazione della normativa che disciplina tale tipo di attività.

I militari, diffidato il titolare dell'autorizzazione, provvedevano a far eseguire l'immediata rimozione degli apprestamenti abusivamente collocati, restituendo alla pubblica fruizione il tratto di "spiaggia libera", indebitamente sottratto ai bagnanti. Il titolare è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Latina per abusiva occupazione del demanio marittimo.

Con l'inizio dell'operazione "Mare Sicuro" l'intero litorale sud pontino è oggetto di quotidiani controlli dei militari della Guardia Costiera che con pattuglie e unità navali vigilano la fascia costiera per vigilare sulla sicurezza in mare e garantire il rispetto delle norme che disciplinano l'uso del pubblico demanio marittimo.

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!