Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Sabato, 7 Dicembre 2019 17:58

Basket

BASKET La Serapo UnipolSai Gradone Assicurazioni entra nell’orbita della A.S.D. Juvecaserta Academy

Buone nuove in casa Biancoverde dove continua senza sosta il progetto incentrato sulla crescita dei giovani del suo vivaio e nella fattispecie c'è da comunicare un' accordo, storico sotto diversi aspetti, raggiunto dalla Società cara a Salvatore Vagnati e la A.S.D. Juvecaserta Academy, Società satellite della Pasta Reggia Juve Caserta, quest'ultima militante nel campionato di Lega A.

Leggi tutto...

BASKET Passi in avanti per la A.B. Serapo Gaeta di Coach Macaro. Intanto arriva la riconferma per Capitan Marrocco

Prosegue incalzante il countdown che separa la Serapo dal primo vero appuntamento stagionale. La franchigia gaetana, diretta da coach Max Macaro, ha ritrovato domenica scorsa il Formia Basketball in un'amichevole svoltasi all'interno del Pala Fabiani e i risvolti sono apparsi fin da subito positivi per Leccese e compagni.

La Serapo è partita nel migliore dei modi mettendo a referto 22 punti nel primo quarto, poi la preparazione più avanzata e la duttilità tattica del Formia hanno fatto sì che la squadra di coach Di Rocco prendesse la meglio nel resto dell'incontro con parziali di 25-13, 17-14 e 23-5.

Sugli scudi la new-entry Refini, prodotto del Virtus Fondi, il quale si è issato in vetta alla classifica dei top scorer con 17 punti (6/10 da due; 1/4 da tre). Altrettanto notevole il tasso tecnico imposto da Leccese e Vellucci, rispettivamente in grado di segnare 10 e 9 punti. Da applausi anche l'apporto difensivo, oltre a quello offensivo, di Capasso e Martinez, solidi nel far sentire la loro presenza sia nel backcourt che nel frontcourt.

Una prestazione che in pratica fa sorridere coach Macaro, ormai sempre più al timone di una rosa giovane e potenzialmente competitiva da entrambi i lati del campo.

"Soddisfatto è la parola giusta per definire la prestazione di domenica" recita Macaro. "Se togliamo l'ultimo quarto, nel quale abbiamo sofferto la nostra mancanza di preparazione sufficiente per affrontare tali eventi, noto che i miei ragazzi sono in continua evoluzione, specialmente i nuovi innesti".

"Anche se è mancata la testa nel finale, vedo miglioramenti rispetto alla prima partita e andremo sempre più in alto".

Stando alle performances dei giovani, Macaro aggiunge: "Mi è piaciuto molto Refini; ha sempre la capacità di rendersi pericoloso e prendersi responsabilità. Sarà interessante vederlo in un contesto impegnativo come quello della Serie C e avrà tanto da imparare. In tale occasione approfitto per ringraziare la dirigenza del Virtus Fondi che ha permesso con gli arrivi di Refini e Capasso un'ulteriore crescita del nuovo progetto Serapo".

Macaro conclude: "Noto grande fiducia nel gruppo e, anche se ci sarà ancora tanto da lavorare, conto sulla forza di tutti per dar vita ad un buon inizio di stagione" .

Intanto nella giornata di ieri è arrivata la notizia della riconferma di Capitan Marrocco che così darà un apporto sia dal punto di vista della sua enorme esperienza che dal punti di vista Tecnico – Tattico: una pedina fondamentale per la crescita dei ragazzi più giovani.Proseguirà anche nella stagione 2014/2015 la partnership tra Stefano Marrocco e il Basket Serapo. Il 28enne ala, già capitano della squadra gaetana lo scorso anno, continuerà a difendere la maglia biancoverde ed avrà un ruolo determinante per la crescita del nuovo progetto.

"Sono rimasto molto colpito dai colloqui avuti con Vagnati e il coach" ha subito esordito Marrocco. "Accetto questa sfida perché ci credo e ho molto da dare a questo gruppo nuovo. La squadra è ricca di elementi giovanissimi e col ritorno di Leccese possiamo dare tanto sul parquet. Abbiamo anche i due ragazzi di Fondi che ci daranno una mano. Imperativo: rimanere uniti e mettercela tutta per raggiungere il nostro obiettivo primario".

Per Stefano il target è "la salvezza, nient'altro che tirare fuori il massimo dagli allenamenti e gettare sudore sul campo per raggiungere i tabellini di marcia prefissati".

A fargli eco è coach Macaro, il quale ha aggiunto: "Con Stefano saremo senza dubbio più pericolosi, sia in termini di realizzazione sia in svariate funzioni difensive. I nostri avversari avranno vita dura contro di lui anche sotto canestro e in fase di rimbalzo. I giovani dovranno soltanto imparare al suo fianco, in quanto sarà un elemento fondamentale dal quale dipendere sulla riuscita del progetto"

Il presidente Vagnati ha proseguito: "Sono contento di riavere Stefano con noi e mi ritengo entusiasta del fatto che abbia scelto di prendere in mano questa enorme responsabilità; non è facile essere il capitano di un progetto nuovo, fatto di giovani. Il suo carisma aiuterà tutti a migliorare questa squadra composta già da numerosi talenti e di stampo prettamente locale. La stagione sarà lunga e con Stefano potremo dire la nostra".

BASKET Leccese e Saccoccio, due nuovi innesti per la A.B. Serapo Gaeta

La A.B. Serapo Gaeta comunica che sono stati raggiunti due nuovi accordi accordi: uno con il playmaker Salvatore Leccese, l'altro con  l’ala-pivot Aurelio Saccoccio.

Leggi tutto...

BASKET Diramati i gironi della serie C/2. La A.B. Serapo Gaeta inserita nel girone B

Diramati i gironi della Serie C/2. La A.B. Serapo è stata inserita nel girone B in compagnia di Pamphili, Sermoneta, La Foresta Rieti, Frascati, Fortitudo Roma, Pall. Alatri, Pass Roma, Formia Bkball, Anzio e Don Bosco Roma.

Leggi tutto...

BASKET Serapo Gaeta, Imparato confermato responsabile Tecnico Sett. Giovanile

La A.B. Serapo Gaeta comunica che Bruno Imparato sarà il Responsabile Tecnico del Settore Giovanile. Trattasi di una riconferma visto l'egregio lavoro effettuato dal Tecnico nella scorsa Stagione dove ha raggiunto la finale di Coppa Lazio con gli Under 16 ed ottenuto buoni risultati con l'under 14 dove si è evinto un evidente miglioramento, nel corso della stagione, da parte degli atleti.

Leggi tutto...

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!