Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Lunedì, 19 Agosto 2019 16:23

MUSICA “Il canto del Sabir”, ultima tappa della rassegna di Folk music "TE' X DUO"


Zenzero e cannella è la fragranza dell'ultima tappa di "TE' X DUO", la rassegna di Folk music promossa dal Teatro Bertolt Brecht in collaborazione con Finisterre all'interno del cartellone dei Teatri Riuniti del golfo.

Appuntamento martedì 6 Maggio alle 21 presso il teatro in via delle Terme Romane a Formia per mollare gli ormeggi e partire per un viaggio affascinante accompagnati dal Sabir, l'antica lingua del Mediterraneo.

Questo lo spettacolo che propongono Barbara Eramo & Stefano Saletti da anni presenti sulla scena italiana e internazionale nell'ambito della musica world, etnica e della canzone popolare.

Il polistrumentista Stefano Saletti e la cantante Barbara Eramo hanno ripreso questa lingua e l'hanno fatta rivivere scrivendo intensi brani che attraversano i suoni e le culture del Mediterraneo, e si uniscono alle atmosfere della tradizione popolare del sud e a melodie balcaniche, greche, arabe e sefardite per dare vita al particolare progetto acustico "Il canto del Sabir".

Il Sabir (dallo spagnolo saber, cioè conoscere), era la lingua che univa i popoli del Mediterraneo, era la lingua franca che marinai, pirati, pescatori, commercianti parlavano nei porti del Mediterraneo da Genova a Tangeri, da Salonicco a Istanbul, da Marsiglia ad Algeri, da Valencia a Palermo, fino ai primi decenni del Novecento. Una sorta di esperanto marinaro, formatosi poco a poco con termini presi dallo spagnolo, dall'italiano, dal francese, dall'arabo. I due artisti presentano un repertorio di brani realizzati per il progetto Piccola Banda Ikona con il quale hanno pubblicato tre CD ("Stari Most", "Marea cu sarea" e nel 2012 "Folkpolitik") e che hanno portato in tournée in Italia e all'estero suonando nei più prestigiosi Festival di world music. Nel loro ultimo Cd "Folkpolitik" sono stati ri arrangiati brani di autori del Mediterraneo che hanno raccontato in musica la lotta contro il potere, subendo persecuzioni, arresti, violenze.

Una lotta per la libertà che oggi unisce idealmente le due sponde del Mediterraneo: dalla resistenza ai regimi di Spagna, Portogallo, Grecia negli anni '70, alle nuove battaglie per la libertà nel mondo arabo. Un percorso di conoscenza di autori e di musiche che dimostra ancora una volta la forza della musica popolare come voce del popolo.

"Folkpolitik" ha ottenuto grandi apprezzamenti di pubblico e di critica e a ottobre e novembre 2012 è entrato nella Top Ten della classifica europea della world music, la World Music Charts Europe.

Nella versione acustica presentano brani che si colorano di nuove sfumature, con i tanti strumenti a corde (bouzuki, oud, chitarre...) suonati da Stefano Saletti che valorizzano le particolari doti vocali di Barbara Eramo, una delle voci più intense della world music italiana.

Teatri Riuniti del golfo | Teatro Bertolt Brecht | Finisterre
TE' X DUO | Zenzero e cannella
Martedì 6 maggio ore 21:00
Teatro Bertolt Brecht
Via delle terme romane, Formia
Ingresso 5 euro
Barbara Eramo: voce, u-bass, percussioni
Stefano Saletti: bouzouki, oud, chitarre, percussioni, electronics, voce
https://mail.google.com/mail/u/0/images/cleardot.gif

 

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!