Italian English French German Spanish
TwitterFacebookYoutubeBlogger
Domenica, 21 Luglio 2019 21:43

GAETA C'è Dino Bartolomeo al Museo Diocesano


Sabato 8 agosto sarà inaugurata la mostra personale di Dino Bartolomeo, che si terrà al Museo Diocesano di Gaeta, e rimarrà aperta fino al 23 agosto.

Ho spesso pensato che quando si studia l’opera di un’artista e si parla del suo svolgimento estetico, non si deve trascurare quella che in fondo è la ricerca di se stesso, di una propria personalità che traduce in uno stile individuale e inconfondibile. Ed ho anche osservato che per alcuni artisti questa ricerca avviene come evoluzione naturale dei presupposti giovanili, ed è questo il caso di Dino Bartolomeo.

Il percorso dell’artista gaetano, alimenta un’attività quasi frenetica che spazia dalla pittura, alla scultura, al teatro, alla poesia. Non a caso l’impeto vitalistico del poliedrico artista ha indotto, non di rado, parte della critica a soffermarsi sull’uomo e sulla sua personalità. Importante è l’atmosfera che respira fin da bambino con lo zio Saturno Bartolomei (1882-1965) affermato pittore, capostipite della generazione dei pittori gaetani del Novecento.

Inizialmente i suoi modi pittorici sono caratterizzati da una figurazione di chiaro accento naturalistico, volgendo gradualmente a esiti cubisti che finiscono per stemperarsi in soluzioni di robusta capacità espressiva, per mezzo di un’approfondita ricerca di forme, segni e di particolari cromatismi, mai cadendo nella completa astrazione e alla perdita del contatto reale.

Mauro De Giosa

Clicca Mi Piace e resta sempre aggiornato!